RENDEZ VOUS nasce cartaceo registrato il 27 luglio 2007 al Tribunale di Roma n. 350

venerdì 10 settembre 2021

Torna il Longines Global Champions Tour di Roma 2021

 

di Rosalba Lupo

 

Nell'incantevole cornice del Circo Massimo,  conferenza stampa di presentazione della sesta edizione del Longines Global Champions Tour di Roma, prestigioso circuito internazionale di salto a ostacoli in programma con due tappe nella Capitale dal 10 al 12 e dal 16 al 18 settembre. Presenti alla conferenza la Sindaca di Roma Virginia Raggi, il Presidente e fondatore del Longines Global Champions Tour e della Global Champions League Jan Tops, il Presidente e Amministratore Delegato di Sport e Salute Vito Cozzoli, il Direttore Sportivo del LGCT Marco Danese, la Coordinatrice italiana del LGCT Eleonora Di Giuseppe, l’Assessore allo Sport, Politiche giovanili e Grandi Eventi cittadini Veronica Tasciotti, Il Presidente della Fise Marco Di Paola, l’amazzone numero uno del ranking LGCT Edwina Tops-Alexander.

Torna a Roma il Longines Global Champions Tour, il prestigioso circuito internazionale di salto ostacoli con le migliori amazzoni e i migliori cavalieri del panorama mondiale. Dopo l'anno forzato di stop a causa della pandemia, la 'Formula 1 dell'Equitazione' fa ritorno nella Capitale per la sesta volta con un’edizione destinata a scrivere la storia degli sport equestri e suggellare il legame a doppio filo con le origini e la tradizione della Città Eterna.   Palcoscenico unico al mondo il Circo Massimo, il più grande stadio della storia antica, ancora oggi il più grande mai costruito dall’uomo.

Con le due competizioni regine, la gara individuale del Longines Global Champions Tour e la competizione a squadre della Global Champions League, l’attesissimo concorso capitolino si riconferma anche quest’anno meta preferita dei migliori binomi del pianeta: nella prima tappa figureranno 101 atleti (53 tra cavalieri e amazzoni solo per il CSI5*) in rappresentanza di 20 Paesi e 5 Continenti e oltre 200 cavalli, con un montepremi in palio di circa 650mila euro, dei quali 300mila solo per il Gran Premio del Longines Global Champions Tour. Saranno sei gli azzurri a rappresentare il tricolore nel primo dei due weekend, cinque cavalieri e un'amazzone: per il prestigioso CSI5* vedremo scendere in campo il Caporal Maggiore Alberto Zorzi e il Carabiniere Scelto Emanuele Gaudiano, completeranno la comitiva azzurra il Primo Aviere Capo Luca Marziani, Piergiorgio Bucci, Francesco Turturiello e Francesca Ciriesi. Giunto alla quindicesima edizione, quest’anno la pandemia ha costretto il circuito a rimodulare in corsa il calendario ufficiale, inizialmente sviluppato su 16 destinazioni complessive nel mondo di 13 Paesi e 4 Continenti: finora sono state annullate le tappe di Cannes, sostituita con un doppio appuntamento a Valkenswaard, e quella di Città del Messico, che verrà recuperata con la “Special Edition” del secondo weekend di Roma. In sostituzione delle sedi di New York e Shanghai infine la Regular Season culminerà all’ X-Bionic Sphere di Samorin, in Slovacchia, per la 14ma tappa dal 15 al 17 ottobre e le finali dal 21 al 23 ottobre.  NON SOLO EQUITAZIONE – Un evento totalmente aperto al pubblico, in sicurezza e nel pieno rispetto dell’attuale quadro normativo anti-Covid: l’accesso gratuito alla manifestazione sarà consentito alle persone munite di Green Pass o tampone PCR negativo effettuato nelle 48h precedenti, che potranno anche assicurarsi il proprio posto in tribuna attraverso un sistema di pre-registrazione online sul sito ufficiale www.gcglobalchampions.com. 

Anche quest’anno saranno tantissime le iniziative riservate per il pubblico di tutte le età, appassionati e famiglie. Per giovani cavalieri e piccoli fan torna la Future Champions, il progetto per vivere da vicino la preparazione in campo prova, incontrare ed assistere a tutte le gare dei migliori binomi del mondo. Per i più piccoli il Baby Horse Village, dove sarà possibile fare il battesimo della sella e delle carrozze, nel villaggio sarà presente anche un Dog Bar. Tra gli appuntamenti serali è grande l’attesa per gli show equestri “Equus” (venerdì 10 settembre alle 21), spettacolo ideato da Umberto Scotti con le esibizioni di grandi artisti internazionali protagonisti con i loro magnifici cavalli, e “Roma - Tra mito, storia e leggenda” (giovedì 16 settembre alle 21) a cura di Alessandro Volpi. Il pubblico del Circo Massimo potrà inoltre godere dello spettacolo del Carosello del San Raffaele Viterbo (venerdì 10 settembre alle 20), del Carosello di Lance dei Lancieri di Montebello che seguirà al Gran Premio di sabato 11 settembre (ore 19), e del tradizionale Carosello dei Carabinieri con l’Ammainabandiera che chiuderà il primo weekend di gare domenica 12 settembre alle 18:00. Confermato sempre per domenica 12 settembre dalle 18:30 l’appuntamento con la finalissima del Gran Premio FIDASC 2021 di Agility Dog coordinato dal celebre educatore cinofilo Massimo Perla. Tante le iniziative di integrazione, tra le più rilevanti il progetto ASI “Io ci sto dentro” che coinvolgerà detenuti in permesso, ex detenuti o detenuti in semilibertà che saranno chiamati a svolgere mansioni di sicurezza ed altre attività di reinserimento lavorative e formative.

giovedì 9 settembre 2021

Chef in Campo II Edizione

 

Rosalba Lupo

Si accendono i fornelli per la seconda edizione dopo il successo avuto su Sportitalia, quest’anno “Chef in Campo” approda su Alma TV con 20 nuove ed esilaranti puntate alle ore 21.30 a partire dal 13 Settembre. Anche questa edizione avrà una costruzione estremamente dinamica e moderna e ai fornelli si cimenteranno ancora una volta personaggi sportivi, conduttori, giornalisti e showgirl che, affiancati dallo Chef Andrea Palmieri, realizzeranno il piatto del campione raccontandosi attraverso le curiose domande del nostro conduttore Anthony Peth, gag, risate per questa trasmissione davvero succolenta.

 A differenza della scorsa edizione, quest’anno gli ospiti cucineranno un solo piatto per poter fornire ai telespettatori ricette più elaborate, in linea con lo stile editoriale della rete con un racconto dettagliato di tutti i passaggi del piatto di puntata. Ogni piatto sarà poi completato da un ottimo vino scelto con cura da Matteo Carreri, il guru d’Italia nel comparto  vinicolo, Carreri interverrà con la degustazione per far conoscere i territori italiani. Le novità della stagione sono la presenza in studio di Manuela Romiti, la Cake Creator del programma con una rubrica dedicata alla pizza registrata presso il Ristorante Pizzeria Gelateria Dalodi nel cuore del quartiere Pigneto.

sabato 10 luglio 2021

A ZOOMARINE LA GIORNATA DELL’INCLUSIONE PROTAGONISTA LO SKYMANO, LO SPORT PER TUTTI

 

di Rosalba Lupo

Zoomarine a Torvaianica ha aperto i battenti ieri Venerdì 9 luglio per ospitare l’evento “ Lo SKyMano: lo sport per tutti”. Una nuova disciplina, un gioco semplicissimo, uno sport basato su tre regole e studiato per i giovani e non solo, ma anche per adulti con problemi motori di qualsiasi genere. Lo SkyMano è una pallamano adattata in cui due squadre sono schierate in campo in posizioni fisse all’interno di quadrati, dove ogni singolo giocatore cercherà di tirare la palla in porta, questo è l’unico sport che coinvolge persone di varie fasce di età, incluse le persone con varie disabilità, tutto all’insegna del divertimento. La giornata si è svolta in allegria con un sole torrido sono intervenuti tantissimi ospiti del mondo politico, sanitario, molti atleti Olimpionici, della cultura e del sociale, del mondo dello spettacolo.  

 L’evento è stato presentato dall’attrice Claudia Conte, madrine Alda D’Eusanio e Annalisa Minetti promotrice infaticabile di questo sport. Alle madrine è stato consegnato un’opera unica creata dall’artista Francesco Forte, “Il Forte dell’Arte”. L’evento è organizzato dalla società AMIGO’ Srl in collaborazione con la produzione esecutiva Ap-Cineproduction di Mariano Cherubini e con il patrocinio del CISMIT (Coordinamento Italiano Spettacolo Moda Imprese Turismo) rappresentato dal Presidente Nicola Vizzini e dal Vice Presidente Amedeo Crimi, del CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) del CIP (Comitato Italiano Paralimpico) di Sport e Salute e della Fispes (Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali).  

Lo Skymano è stato ideato dal Professore Michele Panzarino, docente e ricercatore scientifico dell’Università San Raffaele Telematica e dell’Università di Tor Vergata, con il Centro di Ricerca dell’Accademia Nazionale di Cultura Sportiva. Un’idea geniale perché semplice, ma di una potenza unica. E’ stata studiata anche per le pluridisabilità e non ha alcun tipo di limite ed è quindi accessibile veramente a tutti. Tra gli atleti presenti: il campione olimpico di pugilato Clemente Russo, la campionessa olimpica nel lancio del peso Chiara Rosa e il campione del mondo di Judo Giovanni Esposito, e ancora le plurimedagliate paralimpiche Oxana Corso e Monica Graziana Contrafatto. 

Nel corso della mattinata sono stati proiettati i video clip di Giorgio Pasotti, Caterina Balivo, Michele Cucuzza, Povia, Emanuela Aureli, Neri per Caso, Mario Biondi, Filippo Bisciglia, Pamela Camassa, Antonio Zequila, Luisa Corna, Marcello Cirillo che daranno la loro testimonianza e saranno consegnati i riconoscimenti, realizzati dall’ingegnere Yuri Piastra, per l’impegno nel sociale alla Dottoressa Silvia Salis, Vice Presidente CONI, al Colonnello Armando Olimpico Nazionale Italiano) del CIP (Comitato Italiano Paralimpico) di Sport e Salute e della Fispes (Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali). 

Lo Tra gli atleti presenti: il campione olimpico di pugilato Clemente Russo, la campionessa olimpica nel lancio del peso Chiara Rosa e il campione del mondo di Judo Giovanni Esposito, e ancora le plurimedagliate paralimpiche Oxana Corso e Monica Graziana Contrafatto.  Nel corso della mattinata verranno proiettati i video clip di Giorgio Pasotti, Caterina Balivo, Michele Cucuzza, Povia, Emanuela Aureli, Neri per Caso, Mario Biondi, Filippo Bisciglia, Pamela Camassa, Antonio Zequila, Luisa Corna, Marcello Cirillo e Vladimir Luxuria che daranno la loro testimonianza e saranno consegnati i riconoscimenti, realizzati dall’ingegnere Yuri Piastra, per l’impegno nel sociale alla Dottoressa Silvia Salis, Vice Presidente CONI, al Colonnello Armando Marco Iannuzzi, Presidente del Cip Lazio, all’Onorevole Felice Mariani, per le Fiamme Azzurre il Comandante Salvatore Mariano, per il Ministero Disabilità al sottosegretario l’Onorevole Diego Borrella, per il Ministero dello Sport il Sottosegretario l’Onorevole Valentina Vezzali, per il Ministero della Pubblica Istruzione il Sottosegretario Rossano Sasso, l’Onorevole e atleta paralimpica Giusy Versace, per l’Accademia Nazionale di Cultura Sportiva il Presidente Michele Panzarino, per l’Università San Raffaele Telematica la Professoressa Elvira Padua, per la Fondazione Cervelli Ribelli Gianluca Nicoletti. Il conduttore Tv-Radio Rai Savino Zaba, già conduttore di Radio 1 Sport, tra gli altri programmi condotti “Zona Cesarini” e “Speciale 60 Tutto il Calcio minuto per minuto”.


A consegnare i riconoscimenti sono stati: il Segretario nazionale del CIP Yuri Stara, il Presidente Viti dell’Ente Promozione AXI, l’Onorevole Francesco Zicchieri, Jacopo Morrone ex Sottosegretario Ministero della Giustizia, Emanuele Zocco, segretario nazionale del CISMIT  e Alessandro Abagnale, coordinatore nazionale del CISMIT, Ruggero Alcaterini dell’associazione benemerita FAIRPLAY, Chiara Valentini dell’Associazione DI.Di Diversamente Disabili, Alda D’Eusanio, Alma Manera, Matteo Guadagnini capitano basket Paralimpico a Londra 2012. Radio Roma ha curato la diretta.

giovedì 24 giugno 2021

Teatro Olimpico STAGIONE 2021/2022 “… di nuovo insieme”

 

 

di Rosalba Lupo

Conferenza stampa al Teatro Olimpico…con” di nuovo insieme”. È questo il claim scelto dal Teatro Olimpico di Roma per presentare la Stagione 2021–2022. Sul palcoscenico del Teatro Olimpico si sono alternati i diversi artisti stellati che hanno presentato i loro spettacoli, emozionati dopo questo anno burrascoso, finalmente su questo palcoscenico romano per regalare tanti sorrisi. La nuova Stagione ri-nasce, quindi, con una nuova e incoraggiante spinta, sotto il segno della creazione e dell’eccellenza artistica ma anche della varietà̀ come afferma il direttore artistico del teatro Lucia Bocca Montefoschi: “… di nuovo insieme”, una bellissima avventura da vivere ancora! Per moltissimo tempo abbiamo desiderato un ritorno alla normalità e, questa volta, ci siamo. Un cartellone importante con nuove compagnie, abbiamo rafforzato la collaborazione con l'Accademia Filarmonica Romana che ha scelto il nostro teatro per festeggiare il bicentenario della sua fondazione. 

Si parte il 14 ottobre con ‘Duum – Il salto verso la bellezza’. Il successo europeo dei Sonics arriva al Teatro Olimpico di Roma. Rinnovato nelle scene, nei costumi e nelle musiche, ricco di nuove e avvincenti evoluzioni acrobatiche. 

Dopo lo straordinario successo di ‘Ridi con me’, Antonello Costa torna al Teatro Olimpico con un nuovissimo varietà. Dal 19 ottobre l'attore siciliano è in scena con ‘Gran Casinò’. Un formidabile corpo di ballo, la soubrette Annalisa Costa, Gianpiero Perone, spalla esilarante e complice, accompagnano l'artista in questa nuova peripezia scenica. 

 Dal 26 ottobre Emiliano Pellisari porta in scena ‘No Gravity Dance Theatre – Inferno 2021’. In questa nuova edizione il corpo danzatori, atleti e acrobati sfidano la gravità ed immagini straordinarie appaiono dal buio in una carrellata senza sosta di effetti.  

Dal 13 novembre un grande ritorno quello di ‘Shine Pink Floyd Moon’. tra musica rock e musica classica. Spazio alla risata dal 16 novembre con un one-woman show d'eccezione: quello di Francesca Reggiani, sul palco con ‘Gatta Morta’.  Novembre è il mese del divertimento: dal 24 ridiamo insieme a Uccio De Santis con ‘Stasera con Uccio’ un mix esplosivo di monologhi. Dal 5 dicembre spazio alla danza classica con ‘Lo Schiaccianoci’. Il Russian Classical Ballet diretto da Evgeniya Bespalova si propone di conservare integralmente la tradizione del balletto classico russo. Un grande e atteso ritorno quello di Vittorio Sgarbi con una nuova riflessione sull’arte mescolata quest'anno alla figura di Dante Alighieri.    Il suo quinto spettacolo ‘Dante Giotto’, in scena dall'8 dicembreLe festività natalizie hanno come protagonista il grande Maurizio Battista. Risate garantite con il mattatore romano in scena con il suo nuovo spettacolo. Dal 14 dicembre l'artista torna al Teatro Olimpico con la sua irresistibile comicità. ‘A Modo Mio’ è il titolo di questo nuovo show. Giunge alla diciottesima edizione il Festival di Magia firmato Supermagic. Dal 27 gennaio in scena con ‘Segreti’, il titolo del nuovo imperdibile spettacolo nato per divertire e sognare con i migliori illusionisti, prestigiatori, mentalisti e campioni nazionali e internazionali. Dall'8 febbraio ‘Parsons Dance’. Dal 15 febbraio in scena Riccardo Rossi. Dopo ‘W le donne’. Dall'8 marzo tornano le fantastiche gag dei nostri supereroi preferiti per una seconda stagione tutta da scoprire! Lillo & Greg, in ‘Gagmen Upgrade’, insieme a moltissime novità. La primavera si apre con Vincenzo Salemme dal 29 marzo con ‘Napoletano? E famme 'na pizza’. Ma non mancheranno altre novità. Alziamo il Sipario si comincia.

lunedì 21 giugno 2021

Al TEATRO BRANCACCIO arriva FUTURO FESTIVAL

 

di Rosalba Lupo

Conferenza stampa al Teatro Brancaccio per la presentazione  di un’esplosiva  energia vitale, sulle tavole del palcoscenico più amato del pubblico romano, dal 5 al 30 luglio arriva FUTURO FESTIVAL, Festival internazionale di danza e cultura contemporanea alla sua prima edizione, ideato da Alessandro Longobardi e diretto dalla coreografa Alessia Gatta. Il Brancaccio schiude così le sue porte dopo il lungo letargo in cui il Covid-19 ha costretto il mondo dello spettacolo dal vivo. La rassegna è proposta dall’associazione [MATRICE]N, in collaborazione con Viola Produzioni e l’associazione BrancaccioDanza. 

FUTURO FESTIVAL accoglie danzatori, coreografi, docenti, studenti, artisti, operatori ed appassionati della danza da tutto il mondo per incontrarsi e potersi ispirare, attraverso lo scambio di idee e di ricerca, trasformando l’Estate Romana in un epicentro per il ballo contemporaneo. Un polo d'attrazione, un’agorà, dove respirare l’arte della danza per dialogare, apprendere e promuovere nuove iniziative. La danza contemporanea, quella urbana, insieme a forme di arte performativa dialogano con il pubblico per dare una fotografia delle nuove tendenze, di giovani danzatori e dei loro coreografi. Un melting pot di culture, un crocevia di sguardi, un collettore di stili eterogenei. Un luogo di contaminazioni fra diversi linguaggi tra passato e presente con uno sguardo al futuro.


Si intende promuovere l’esperienza culturale sul territorio con l’organizzazione di attività che siano in grado di veicolare l’arte della danza come linguaggio universale, per l’espressione della narrazione mediante il movimento corporeo come liberazione dell’io, come immedesimazione in un viaggio tra le pieghe dell’animo umano che filtra, inevitabilmente in modo soggettivo, gli stati emozionali tradotti in movimento a ritmo di musica. Tutto comunque vissuto come passaggio di energia. Intende inoltre
essere motore per l’incontro tra generazioni di giovani danzatori, mondo della produzione e pubblico.

domenica 13 giugno 2021

ROMA RIPARTE DAL TURISMO: SI APRONO LE PORTE DI ROMA WORLD

 

di Rosalba Lupo

Dopo mesi di chiusure è finalmente ora di uscire di casa, di tornare a vivere esperienze in sicurezza, all’aria aperta, immersi nella natura. Di lasciarsi alle spalle mesi di Covid.

 

Per bambini e famiglie stanchi delle limitazioni è finita l’attesa: apre nella Capitale il nuovo Parco Roma World che porta gli ospiti indietro nel tempo, per godersi l’aria aperta e vivere una giornata da Antichi Romani. 

 


Roma World è un vero e proprio villaggio delle legioni Romane, che sorge a fianco del parco divertimenti Cinecittà World, sulla Via Pontina a 10 minuti da Roma.

 



Nell’accampamento l’ospite si regala un pic-nic all’aperto, riscopre il vero contatto con la natura, mangia come gli antichi Romani, diventa Gladiatore per un giorno, fa shopping tra le bancarelle dell’antico mercato, incontra gli animali della fattoria, ammira il volo dell’aquila e di altri spettacolari rapaci, si perde tra i sentieri nei boschetti di sughere e vive un’esperienza unica… là, dove tutto ebbe inizio!

 

“Roma World è il primo nuovo progetto turistico in Italia ad aprire in epoca Covid“, commenta Stefano Cigarini, Amministratore Delegato di Cinecittà World Spa. “Con il distanziamento garantito dagli spazi aperti nella natura, l’accesso riservato ai soli biglietti acquistati online, gli ingressi contingentati, Roma World offre una giornata speciale, in sicurezza, alle persone che da tempo non possono divertirsi fuori casa.” 

Il parco è aperto tutti i weekend e festivi dalle 11 alle 18 e tutti i giorni in estate, nel rispetto dei protocolli e delle normative anti Covid-19. Gli ospiti accedono tramite il Biglietto di Ingresso a €15, che include tutte le attività e gli spettacoli, o il Biglietto Ingresso + Cibo antica Roma a €29, che comprende pranzo o cena al parco, oppure il Pacchetto Legionario a €49 a persona, che in più permetterà, dal 1° Giugno, di dormire nell’accampamento con colazione al mattino successivo. Gli amanti del campeggio fai da te possono anche portarsi da casa la propria tenda. Siete pronti a vivere un giorno da antico Romano? …Che la Storia abbia inizio!



sabato 22 maggio 2021

PIAZZA DI SIENA RIPARTE per l’88ª edizione dello CSIO di Roma

 

di Rosalba Lupo

Conferenza stampa per il Concorso Ippico più bello del mondo, dopo un anno di Pandemia, l’ovale verde di Piazza di Siena ha accolto giornalisti, fotografi,  con interventi dei vertici dello sport italiano -  


Vito Cozzoli
(Presidente e AD di Sport e Salute S.p.A.) e Giovanni Malagò (Presidente CONI) - del Presidente della FISE Marco Di Paola, della Sindaca di Roma Capitale Virginia Raggi e di Roberto Tavani, Delegato Sport della Presidenza Regione Lazio,  e il meglio del salto ostacoli mondiale per  l’88ª edizione dello CSIO di Roma(26-30 maggio). Il Presidente della FISE Marco Di Paola alla conferenza stampa ha detto, “Che quest’anno sarà una Piazza di Siena diversa, una Piazza di Siena che si conferma a livello internazionale, con i cavalieri più forti del Mondo pronti a confrontarsi.

Un ringraziamento alla Regione Lazio, agli sponsor molto importanti per l’attuazione di questo evento, un ringraziamento al Presidente del Coni Malagò, alla Sindaca Raggi, al Team che ha creduto nella realizzazione di questo evento mondiale”.
La Sindaca Raggi presente alla Conferenza ha esordito dicendo “ Si riparte dopo questo anno di Covid, ha parlato dei Parchi messi a disposizione per le attività sportive, ha parlato del grande restauro del Colosseo, insomma tante iniziative per una rinascita di Roma”. In programma, oltre alle competizioni internazionali, anche gare nazionali per i giovani e i pony, ed ancora il torneo di polo Italia Polo Challenge. Annullati soltanto i tradizionali Caroselli militari, nel rispetto delle normative anti Covid-19. In assenza di pubblico e biglietteria, non ci saranno tribune. Previsti un’ampia copertura televisiva di Rai2 e RaiSport HD e lo streaming integrale delle gare. 

In gara, in Rappresentanza di tutti e cinque i continenti, con circa 210 cavalli ci saranno 90 amazzoni e cavalieri di venti nazioni: Belgio, Brasile, Canada, Cina, Taipei, Egitto, Emirati Arabi Uniti, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, 
Irlanda, Israele, Italia, Messico, Olanda, Nuova Zelanda, Repubblica Ceca, Stati Uniti, Svezia, Svizzera. 

domenica 9 maggio 2021

MUSEO DEL SAXOFONO

 


di Rosalba Lupo

Dopo tanto silenzio diamo fiato ai sassofoni  con la riapertura Sabato 8 maggio del Museo del Saxofono ubicato a Maccarese, fino a questo momento l’unico, nel panorama internazionale, dedicato a questo strumento.

Il Museo ospita una collezione di centinaia di preziosi esemplari per dar forma alla storia, ai sogni e alle passioni da sempre “soffiate” nel più affascinante degli strumenti musicali. Un'esposizione di stupefacenti strumenti per districarsi nelle innumerevoli metamorfosi del saxofono ed incontrare i grandi capolavori delle fabbriche Conn, Selmer, King, Buescher, Martin, Buffet, Rampone, Borgani. Questo, e molto altro ancora, in un autentico spazio della cultura musicale “saxy”. Dal piccolissimo soprillo di 32cm al gigantesco saxofono di 2mt, dal Grafton Plastic agli strumenti dell'inventore Adolphe Sax, dal mitico Conn O-Sax al Selmer CMelody di Rudy Wiedoeft, dal Jazzophone ai grandiosi Conn Artist,  dai sax a coulisse ai saxorusofoni Bottali, dal tenore Selmer appartenuto a Sonny Rollins all’Ophicleide, dal mastodontico sub-contrabasso J'Elle Stainer fino ai sax-giocattoli. 


Gli ospiti sono stati avvolti da un sublime concerto della Jazz Classics Quartet, in repertorio un intrigante connubio tra classici del jazz e stupefacenti strumenti. Agli strumenti:

Attilio Berni  direttore del Museo ai saxofoni

Alessandro Crispolti - pianoforte

Christian Antinozzi - contrabbasso

Alfredo Romeo - batteria






Alfredo Romeo - batteriaDo

venerdì 7 maggio 2021

a Capena [E]MOTION Op Art, Arte Cinetica e Light Art dalla Collezione Würth

 

 


di Rosalba Lupo

 La Mostra d’Arte insolita bellissima, emozionante, innovativa tutto questo è stato presentato a Capena “[E]MOTION. Op Art, Arte Cinetica e Light Art dalla Collezione Würth” all’Art Forum Würth Capena.  La Collezione Würth situata in un grandissimo padiglione adiacente allo stabilimento della distribuzione di prodotti di minuteria metallica e plastica, utensileria a mano. Il Gruppo Würth è attualmente presente nel mondo in più di 80 paesi. Passiamo al mostra, entriamo nel Padiglione tutto nel rispetto delle norme COVID, percorriamo l’immenso salone e visitiamo le 35 opere, appartenenti alla collezione, qui sono rappresentati da 24 artisti: Yaacov Agam, Josef Albers, Alexander Calder, Omar Carreño, Carlos Cruz-Diez, Lucio Fontana, Karl Gerstner, Gun Gordillo, Hans Hartung, Auguste Herbin, Patrick Hughes, Norbert Huwer, Robert Jacobsen, František Kupka, Clyde Lynds, François Morellet, Darío Pérez-Flores, Lothar Quinte, Niki de Saint Phalle e Jean Tinguely, Jesús Rafael Soto, Anton Stankowski, Günther Uecker, Victor Vasarely. Attraverso l’utilizzo di materiali e tecnologie avanzate, meccanismi e strutture industriali, questi artisti cercano collegamenti tra mondo e arte, tra funzionalità dell’opera e il suo valore estetico.

 


Gli artisti “cinetici” si concentrano sullo studio della visione, dei fenomeni ottici e della luce, puntando a coinvolgere lo spettatore, non sul piano formale o emozionale, ma su quello percettivo e psicologico, affermando l’idea che l’arte sia tale solo quando è percepita o sperimentata direttamente dal suo spettatore. I quadri per il visitatore danno un effetto ottico rotante, sembra che segue le movenze del nostro corpo. [E]MOTION vuole essere un viaggio tra le pieghe dell’Arte Cinetica, Op e Light Art che hanno saputo volgere lo sguardo alla partecipazione diretta del pubblico. Molteplici le declinazioni presentate in mostra: il movimento illusorio, con la semplice attivazione ottica di una superficie di Victor Vasarely; quello fisico prodotto dallo spettatore che cambia la prospettiva delle opere e ne influenza direttamente il contenuto, come nelle opere di Yaacov Agam, Patrick Hughes e Jesús Rafael Soto; il movimento reale dell’oggetto stesso determinato da una forma di energia naturale come per Alexander Calder o meccanica per Jean Tinguely o elettrica per Omar Carreño. 

La rassegna si apre, al piano inferiore, con le opere di alcuni degli artisti che hanno ispirato la fondazione teorica dei movimenti come Josef Albers, František Kupka, Auguste Herbin, Alexander Calder e Lucio Fontana, prosegue con una serie di opere degli artisti che hanno definito la Op Art come Victor Vasarely, Karl Gerstner e Jesús Rafael Soto, per arrivare a François Morellet, fondatore del GRAV e maestro dell’Arte Cinetica e della Light Art. Una sezione a parte viene dedicata all’artista inglese contemporaneo Patrick Hughes, creatore della prospettiva inversa e grande illusionista. Al piano terra, la mostra riunisce opere di artisti che hanno sperimentato le diverse possibilità offerte da movimento, luce e spazio come Carlos Cruz- Diez, Günther Uecker e Omar Carreño, insieme a una delle opere più significative di Arte Cinetica della Collezione Würth, “L’Illumination” di Jean Tinguely e Niki de Saint Phalle. L’apertura al pubblico dell’Art Forum Würth Capena è soggetta alle disposizioni governative per il contenimento della pandemia. La prenotazione è obbligatoria e l’ingresso sarà contingentato nel rispetto della normativa per il contenimento del Covid-19.

martedì 23 marzo 2021

Women for Women against violence – Camomilla Award” Successo all’Auditorium Parco della Musica


di Rosalba Lupo

                    M. Affidato       Alberti Casellati        D. Gimigliano            

Si accendono i riflettori della Sala Petrassi dell’Auditorium Parco della Musica di Roma  per la registrazione dell’evento TV: “Women for Women against Violence –  Camomilla Award” giunto alla sua VI edizione. La Kermesse, per la regia di Antonio Centomani, è stata condotta da Arianna Ciampoli e Livio Beshir. Il format, unico nel suo genere, ideato e fortemente voluto dalla Presidente dell’Associazione Consorzio Umanitas, Donatella Gimigliano, è stato organizzato in partnership con la Giulio Merlo Spa, con la produzione esecutiva di Micromegas di Erminio Fragassa e
AP Production, unisce i due temi della violenza di genere e del tumore al seno. Con queste parole Donatella Gimigliano spiega il senso profondo di questo appuntamento: “Women for Women against Violence, parte dal racconto delle cicatrici nel corpo e nell’anima delle donne ferite da un tumore o vittime di un uomo, e arriva ad un premio, il Camomilla Award, ispirato al fiore che cura le piante malate. Un evento tv al femminile per parlare di violenza attraverso racconti autentici. Esperienze che inevitabilmente segnano, ma che possono anche evocare coraggio e desiderio di vita, prima ancora che di lotta”. La kermesse, patrocinata dal Senato della Repubblica, Camera dei Deputati, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero della Cultura, Regione Lazio, Roma Capitale, RAI, Unicef, Croce Rossa Italiana e LILT (Lega Italiana Lotta contro i Tumori) racconta storie vere e testimonianze personali, consentendo di riflettere sull’importante percorso di “rinascita” che tante donne affrontano ogni giorno. Sul palco di questa edizione porteranno le loro storie: Maria Antonietta Rositani “Bruciata dal mio ex e tradita dallo Stato” la cui storia sarà raccontata dalla bravissima Irene Ferri. La Rositani è stata premiata da Carmen Pisano owner di Acaia Medical che l’ha omaggiata di un voucher per la cura delle cicatrici. Nicoletta Cosentino “Da vittima di violenza a Cuoca Combattente”, l’impatto con la violenza psicologica e la forza di ricostruire la propria vita grazie alla passione per la cucina. Il suo racconto è stato affidato all’attrice Loredana Cannata. Cinzia Filipponi “dal tunnel del tumore alla mia rinascita” ha portato la sua personale testimonianza, non tanto della malattia, quanto della gioia di vivere ritrovata. La sua testimonianza è stata affidata alla brava Chiara Francini. Maurizia Quattrone, Vice Questore aggiunto Polizia di Stato, ha testimoniato il delicato caso cronaca di Sara Di Pietrantonio, la ventiduenne romana uccisa dal suo ex fidanzato, e ha spiegato l’impatto con la violenza per un tutore delle Forze dell’Ordine.

                           Malika Ayane          Donatella Gimigliano

In ultimo Alessandro, che da un altro punto di vista ha raccontato: “Come ho sconfitto quel tarlo e ritrovato l’amore”, interprete del suo vissuto l’attore Simone Sabani. Sono state moltissime le personalità  presenti alla registrazione televisiva della kermesse, non solo in qualità di premiati. Hanno ricevuto il “Camomilla Award”, che s’ispira alle virtù terapeutiche del fiore della pianta che è il simbolo della solidarietà: Eleonora Daniele per la trasmissione Storie Vere (Rai Uno), Massimo Maurotto, Commissario e coordinatore delle Fiamme Oro Rugby della Polizia di Stato, Gianluigi Nuzzi per la trasmissione Quarto Grado (Retequattro), Giorgio Pasotti. Premio dedicato del Settimanale Oggi a Malika Ayane e uno speciale alla Presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati che lo ha ricevuto a Palazzo Madama dal Maestro Orafo Michele Affidato e dalla padron della manifestazione, Donatella Gimigliano. Durante la kermesse, il direttore di Salvamamme, Katia Pacelli, unitamente al Presidente di Softlab, Leonardo Iacovelli, hanno anche presentato il pilota dell’app della Valigia di Salvataggio, progetto che recentemente ha visto la sottoscrizione di un protocollo operativo tra l’associazione, rappresentata dalla Presidente, Grazia Passeri, e l’Arma dei Carabinieri della Legione Lazio, rappresentata dal Generale Marco Minicucci, entrambi presenti all’evento. A consegnare l’ambito riconoscimento tante personalità e giornalisti del calibro del magistrato Simonetta Matone, Elisabetta Mancini, capo ufficio staff del vice direttore Generale della Polizia di Stato, Francesco Schittulli, Presidente della LILT (Lega Italiana Lotta contro i Tumori), Angelo Polimeno Bottai, vicedirettore Tg1, Paolo Petrecca, vicedirettore Rai News, Maria De Souza, Direttore All Women Magazine, Adriana Pannitteri, Maria Rita Grieco.  Special guest: Roby Facchinetti, Giovanni Caccamo, Andrea Casta, Gianluca Guidi. Lo spettacolo ha visto anche la partecipazione di Francesca Ceci, Antonella Salvucci, Carlotta Lo Greco, Elena Russo, Claudia Tosoni. Il parterre, inoltre, è stato arricchito dalla presenza del Generale della GDF Fabio Migliorati, Maria Rosaria Omaggio, Cristina e Maria Teresa Buccino, Elena Aceto di Capriglia, Irene Bozzi, il manager Andrea Petrangeli.

                     Roberto Facchinetti       Giorgio Pasotti 

La realizzazione del programma è stata possibile grazie al contributo di Main sponsor: Acaia Medical Center. Executive Partner: Michele Affidato Orafo, Softlab, Italpreziosi, Sanity System, Dianax. Top Partner: Ferrovie dello Stato Italiane spa, Carpisa, Bionike, Collistar, Jean Paul Mitchell Systems, Aquolina, Carsberg, Impero Couture, L.G.R. Partner: Imprinting, Novamedical, POP, Zuccari, Quenty Rent, Radiotaxi 6645, Caffè Gioia, SBAM, Studio Legale Angela Codastefano, Aster Vigilanza, Cavallucci, Roma Virtuale, Volocom, FPWS, UNIQUE Hotel, I Maghi del Noleggio, No Time, Massimo Polese Make-up Artist, Mia make Up.  Donors: Linkem, Sala Da Feltre, Artemisia.