RENDEZ VOUS nasce cartaceo registrato il 27 luglio 2007 al Tribunale di Roma n. 350

mercoledì 13 febbraio 2019

La Moda Sposa di Maria Laurenza illumina il Bridal Weekend a Palazzo Brancaccio

 di Rosalba Lupo
Palazzo Brancaccio ha ospitato l'evento BRIDAL WEEKEND IN ROME sabato 9 e domenica 10 febbraio 2019, i numerosi ospiti dopo aver attraversato i magnifici giardini con le sue splendide fontane e la sua scalinata, obbligatoriamente con il tappeto rosso, sono stati accolti dall'incantevole scenario delle sue sale, tutto era pronto per un weekend di grandi suggestioni.
Un sabato sera dedicato ad un esclusivo bridal fashion show e una domenica riservata alle più importanti wedding planner con brunch, foto e mille sorprese. Due giorni dedicati al mondo del wedding che hanno visto andare in scena il più importante bridal fashion show dell’anno,
una straordinaria sfilata - aperta da un suggestivo tableau vivent con scenografiche costruzioni floreali, esaltate da sapienti giochi di luce - che ha strappato applausi a scena aperta per le meravigliose creazioni di Maria Laurenza superba interprete, attraverso due singole ispirazioni, della sposa per la prossima primavera.

La collezione Nature, dedicata ad una donna che ama osare. Una donna minimal chic quella interpretata dalla seconda capsule collection, la Elegance, che esalta la semplicità e la raffinatezza femminile di una donna moderna. Una passerella aperta dall’eterea delicatezza degli abiti dedicati alle più piccole protagoniste del matrimonio, che hanno sfilato tra le spose e i modelli della nuovissima collezione sposo che prende il nome di Alexander Katei, figlio della stilista, pensata per esaltare l’essenza e la classe di un uomo elegante e distinto con la personalità per osare, giocando con forme e colori. Ma è la donna la vera musa ispiratrice della sfilata, non solo negli abiti per la sposa ma anche nella collezione moda dedicata alle altre figure femminili che, per un giorno, vogliono indossare abiti unici, capaci di renderle protagoniste. Creazioni di alta moda, colori di tendenza, eleganti ricami, pietre raffinate, tessuti freschi ed eleganti, per donne che amano l’essenziale ma che sono capaci di stupire per un giorno. La serata è stata presentata e chiusa dalla giornalista e conduttrice Barbara Castellani, che ha accompagnato la stilista Maria Laurenza intervistandola, nelle tre sale e raccogliendo insieme a lei il tributo del pubblico. Ospiti e Vip sono stati deliziati da un delizioso cocktail con tartine e canapé, numerosi finger food diversi piatti caldi hanno preceduto una fantasia di zuccherose prelibatezze tra le quali le wedding cake di Dolce Alice.

lunedì 11 febbraio 2019

Torna Montalbano il commissario più amato della tv italiana su Rai1


di Rosalba Lupo
Su Rai1 torna uno dei personaggi televisivi più amati in Italia, il commissario Montalbano. Il simpatico poliziotto, inventato dalla penna di Andrea Camilleri e interpretato da Luca Zingaretti, è pronto a divertire ancora una volta il pubblico italiano, insieme a lui tutti gli attori che compongono il cast fisso del "il commissario Montalbano" Luca Zingaretti, Salvo Montalbano, Angelo Russo, Agatino Catarella, Cesare Bocci, Domenico (Mimì) Augello Peppino Mazzotta, Giuseppe Fazio, Sonia Bergamasco, Livia Burlando grazie a due nuovi episodi che andranno in onda l’11 e il 18 febbraio su Rai1, della fiction tv "Il Commissario Montalbano", girati la scorsa primavera nel Ragusano dal regista Alberto Sironi.
Due nuove puntate di Montalbano, prodotte dalla Palomar,Un diario del 43” e “L’altro capo del filo” due produzioni celebrative dei vent'anni di vita televisiva del Commissario. Il primo episodio della fiction è ambientato in Friuli Venezia-Giulia, per rendere omaggio all’attore Marcello Perracchio, venuto a mancare a 79 anni dopo una lenta malattia e assisterà anche al funerale del medico e al suo seppellimento, che è stato girato nel cimitero monumentale di Scicli. Salvo Montalbano si trova per volere di Livia, che lo ha invitato alla festa per il rinnovo della promessa di matrimonio di due suoi amici. Nel frattempo, però, dalla Sicilia arriva un nuovo caso l’omicidio di Elena, una sarta molto apprezzata per i suoi modi cordiali. La sua morte viene collegata ai numerosi sbarchi di migranti in corso a Vigata.
Nel secondo dei due episodi, “Un diario del ’43”, infatti, Montalbano entrerà in possesso di un diario, trovato sepolto nella sabbia dal preside Burgio. La data incisa sul libricino è il 1943 e il suo contenuto è a dir poco spiazzante: qualcuno, mentre si combatteva la seconda guerra mondiale, aveva scoperto qualcosa di terribile e aveva tramandato le informazioni in un piccolo diario. A scrivere era stato un giovane fanatico fascista, che raccontava di un attentato contro gli americani sbarcati in Sicilia. Il commissario dovrà dunque indagare per capire se l’attentato si sia verificato davvero, o se sia rimasto solo un proposito, inoltre, poi si scoprirà che l’autore del diario è poi emigrato in America. E' una realtà che le storie del commissario di Vigata, cittadina sul mare in provincia di Montelusa (due nomi di fantasia che nei romanzi corrispondono alle città di Porto Empedocle e Agrigento, collocati però nella fiction in provincia di Ragusa), hanno raggiunto uno straordinario successo di ascolti.

mercoledì 6 febbraio 2019

Marilù S. Manzini ha presentato a Roma il suo ultimo libro “La Cura della Vergogna”


di Rosalba Lupo
Appuntamento con i tantissimi ospiti all' Hotel Des Époques
di Roma, con la scrittrice Marilù S. Manzini, giornalista e recentemente regista di un film, in uscita nei prossimi mesi. In questo bellissimo albergo in stile liberty nel cuore della città eterna, Marilù  ha presentato il suo quinto libro “La Cura della Vergogna”, edizioni Bietti, un saggio di psicologia sotto forma di romanzo, una storia di formazione e crescita, di lenta e progressiva costruzione della consapevolezza di sé.
Tra i moderatori oltre alla stessa Manzini, l’attore Beppe Convertini che ha letto e interpretato alcune righe dello scritto, il giornalista e il critico letterario nonché editore Andrea Menaglia,  lo scrittore Ruggiero Capone che ha ipnotizzato la numerosa platea presente. Prima della presentazione del libro c'è stato un' attimo di commozione in sala, per la messa in onda di un video del noto scrittore Andrea G. Pinketts scomparso di recente, amico della scrittrice, in cui elogia non solo il testo ma anche la capacità di scrittura di Marilù che non a caso ha venduto con i precedenti libri oltre 250.000 copie.
Tra i personaggi intervenuti, invitati della sociologa e presentatrice Deborah Bettega che ha curato l’organizzazione e l’ufficio stampa dell’evento, il noto musicista Lino Patruno con Giovanni Brusatori, attrici e attori come Mita Medici, Valentina Chico, Franco Gianni, Steffan Jinny, Domenico Fortunato, Alex Partexano, Gianfranco Phino, Gaetano Russo, Roberto Calabrese, Giovanni Visentin, Emilia Verginelli, Fabio Ciani, Rita Carlini, Claudio Mazzenga, Mirella Pamphili, Elena Presti, Sabrina Crocco, Marika Pace e volti televisivi come Maria Monsè. Presenti i produttori Roberto Bessi e Massimo Spano, l’ex calciatore della Lazio Renato Miele, il notaio Rai Giovanni Pocaterra, la nota ex Miss Italia Nadia Bengala, la giornalista televisiva Antonietta Di Vizia, il principe Fulvio Rocco De Marinis, ecc. Dopo gli autografi della scrittrice, gli ospiti si sono trasferiti nelle sale Versailles e Borghese dell’hotel, stile Belle Époques, per degustare ai tavoli prelibatezze e brindare fino a tardi.

giovedì 31 gennaio 2019

Aperòscopo 2019 - L'Oroscopo diventa aperitivo con Ada Alberti

 
Ada Alberti    Emilio Sturla Furnò   Antonella Piperno
di Rosalba Lupo
Di che segno sei? Ci ha pensato Ada Alberti la famosa astrologa della tv, in un incontro organizzato da Emilio Sturla Furnò in un locale elegante della Capitale Casa Coppelle, l'astrologa Ada Alberti ha voluto dispensare consigli e pronostici a una folta platea composta da amici Vip e giornalisti, le previsioni di ogni segno zodiacale per tutto l'anno 2019.
Mario Zamma con Ada Alberti
In questo l’Aperòscopo (aperitivo con oroscopo), la serata si è svolta all'insegna del buonumore, dove quasi tutti i presenti volevano sapere tutte le novità su l'anno che verrà. Ada Alberti dopo dopo una attenta osservazione del cielo e della posizione delle stelle, ha pronosticato “Grandi novità per Leone, Acquario e Pesci, ma il gran favorito dell'anno
sarà il Sagittario"ha detto l’Alberti.
Top Model Roger Garth con l'attrice Emanuela Tittocchia
I pianeti influenzano la vita e le vicende umane, ma ciò che accade nel futuro e, quindi, nel 2019, non è altro che una linea già tracciata negli scorsi anni, con scelte fatte e decisioni prese. È indispensabile dire che gli astri danno un’indicazione, una traccia spesso precisa e circostanziata; ma la vita è nostra, il destino possiamo scriverlo soltanto noi. Tuttavia, sapere prima, cosa può togliere o donare un pianeta, può senz'altro aiutare. I pianeti bisogna usarli, non farsi usare da loro!”.
L’astrologa ha ricordato che “l'ascendente è altrettanto importante come il segno di appartenenza, in quanto determinante per una più corretta interpretazione dei transiti e dell'oroscopo stesso”. La serata è stata moderata dalla giornalista Antonella Piperno. Tra i tanti volti noti si potevano riconoscere: Emanuela Tittocchia, Mario Ermito, Roger Garth, Roberta Garzia, Milena Miconi, Roberta Beta, Alex Paterxano, Gegia, Mario Zamma, Giuliana Savino, Fabio Vasco, Irene Bozzi.
Al termine della presentazione Casa Coppelle un originale zodiac-cocktail dedicato all’astrologa pensato dall'art director del locale - Rachelle Guenot - in collaborazione con le case vinicole Contadi Castaldi e Arnaldo Caprai.

martedì 29 gennaio 2019

WORLD of FASHION AWARD 2019


di Rosalba Lupo

                                                                                                               (foto R. Lupo)                      
Palazzo Brancaccio ha fatto da palcoscenico e da cornice per la sfilata internazionale dell'attesissimo WORLD Of FASHION. Crocevia di incontri, ideato e diretto da Nino Graziano Luca.
Azzurra Di Lorenzo   Milena Miconi   Nino Graziano Luca
Oltre mille invitati per assistere alle magnifiche creazioni realizzate da importanti stilisti provenienti da tutto il mondo. Lo show del World Of Fashion inizia con Addy Van Den Krommenacker (Olanda), lo stilista delle celebrities che ha presentato la collezione Out of Africa che trasuda safari, rievoca leopardi, fiori africani selvatici e nuove stampe, combinati con la femminilità e i ricchi tessuti che lo hanno reso celebre.
l'attore Gilles Rocca
Marcela De Cala (Spagna) realizza abiti da sposa di lusso, disponibili in numerose boutique di moda in tutto il mondo. Usa i migliori tessuti di pizzo e seta per design raffinati che esaltano la semplicità e l’eleganza. Azzurra Di Lorenzo giovane stilista votata alla riscoperta della femminilità misurata e mai ostentata. Testimonial della sua collezione, l’attrice Milena Miconi Rujji by Raja El Rayes (Libia).

I suoi disegni hanno origine a Tripoli e riflettono più largamente la storia libica, l'orgoglio della sua patria, coniugano passato e presente del suo paese come nella collezione passata dedicata al sito
Patrimonio dell’Umanità Unesco di Tadrart Acacus.
attore  Maurizio Matteo Merli
Quest’anno, inoltre, sono state introdotte per la prima volta al World Of Fashion, delle splendide creazioni maschili, indossate da quattro attori d’eccezione: l'attore Maurizio Matteo Merli, l'attore Gilles Rocca, l'attore Giuseppe Panebianco l'attore Ballde Bassirou. Giorgia Lingerie, (Italia) nasce con un concetto di lingerie un po’ fuori dagli schemi. Colore predominante è l’oro, un colore caldo, solare, energico che si abbina alle tinte soft, presenti nella collezione. Marina Corazziari Gioielli (Italia).
Gil Cagnè art director Pablo e il suo Staff                        (foto R. Lupo)
Nel corso dell’evento sono stati consegnati, inoltre, i WORLD of FASHION AWARD agli stilisti partecipanti ed agli Enti. I premi come sempre sono realizzati dal Maestro Orafo del Festival di Sanremo Michele Affidato. Per il Make Up Gil Cagnè art director Pablo ha reso ancora più belle, le già bellissime indossatrici. Al grandioso evento hanno partecipato numerosi Vip e Ambasciate.

M.I.A. MODA INCONTRO APERTO Evento in Calendario Alta Roma-In Town

di Rosalba Lupo
Alta Roma-In Town sfila in una location insolita nel cuore della città capitolina in via Capo le Case nella Ulisse Gallery, M.I.A. alla sua prima edizione vuole essere un incontro totalmente aperto alle nuove tendenze della moda Italiana ed Internazionale con il proposito di dare ai partecipanti visibilità e possibilità di proseguire i loro percorsi intrapresi. 
Tantissimi gli stilisti internazionali che hanno partecipato, tra questi non poteva mancare una giovane stilista italiana -Vincenza Salvino- nuova scoperta del Design Calabrese lanciata dal celebre concorso Moda Movie e premiata al Mad Mood Milano Fashion Week. 
la stilista Vincenza Salvino sulla destra con una amica
I suoi capi oggi si ispirano al lavoro manuale degli artigiani con una proiezione futuristica a base di forme geometriche, cuciture ridotte al minimo, stoffe modellate, punti studiati, ricamati ed intarsiati da giochi in canapa e pietre. Finale con tante bollicine e musica.

lunedì 21 gennaio 2019

Al Teatro Olimpico Supermagic Alchime

di Rosalba Lupo

Torna l’imperdibile appuntamento con Supermagic. Dal 24 gennaio al 3 febbraio, esclusivamente al Teatro Olimpico di Roma, i più grandi illusionisti e prestigiatori provenienti da tutto il mondo si esibiranno in un nuovo spettacolo ai confini della realtà
Supermagic, lo spettacolo di varietà magico più grande d’Europa, giunto alla 16ª edizione, rinnova il suo stile e porta il pubblico indietro nel tempo, in un passato fatto di rituali alchemici, pietre filosofali, veggenti e stregoni. Un nuovo spettacolo: “Supermagic Alchime”. 
Una esperienza magica travolgente per sognare e divertirsi con la grande magia dal vivo. Supermagic è l’unica occasione in Italia per entrare da protagonisti nel mondo dell’illusione; è lo spettacolo pensato per far sognare gli adulti, ma che piace anche ai bambini.
Otto incredibili talentuosi illusionisti e prestigiatori sullo stesso palco, uno staff di oltre 20 artisti, 2 ore di indimenticabile spettacolo, 80 operatori, tutti con un unico obiettivo: lasciare il pubblico a bocca aperta. Tra sorprendenti apparizioni, levitazioni e illusioni mai viste prima in Italia, Supermagic 2019 “Alchimie” vuole stupire ancora una volta tutti i suoi fans con performances mozzafiato. 
Con
NIEK TAKENS (Migliore Manipolatore - Campionato Europeo - Olanda 2017)
NATHALIE ROMIER (Migliore Numero Magia Comica - Campionato Mondiale - Corea 2018)
SANGSOON KIM (Numero Più Originale - Campionato Mondiale - Corea 2018)
LORD MARTIN (Migliori Grandi Illusioni - Mandrake De Cristal - Parigi 2012)
JEROME MURAT (Migliore Artista - Mandrake D’Or - Parigi 2011)
PAOLO CARTA (Migliore Illusionista -Cavaliere della Repubblica per meriti artistici)
MAXIM (Migliore prestigiatore - Concorso Internazionale - San Marino 2018)
e con la partecipazione di REMO PANNAIN (Premio di close up - Concorso internazionale - Cannes 1984).

lunedì 14 gennaio 2019

La Magia del Pattinaggio al Teatro Brancaccio con Cenerentola On Ice

di Rosalba Lupo
Arriva in Italia un nuovo elettrizzante spettacolo di The Imperial Ice Stars, la più famosa compagnia di danza su ghiaccio “Cenerentola On Ice” sarà dal 15 al 20 gennaio a Roma (Teatro Brancaccio) e dal 22 al 27 gennaio 2019 a Milano (Teatro Arcimboldi). 
Lo show andrà in scena sul palco del teatro trasformato per l’occasione, grazie a un sofisticato impianto tecnico, in una grande pista di pattinaggio. Dopo i consensi ottenuti con “Il Lago dei Cigni On Ice” (febbraio 2015), “La Bella Addormentata On Ice” (febbraio 2016) e “Lo Schiaccianoci On Ice” (gennaio 2017), tutti accolti con grande entusiasmo e partecipazione dal pubblico, The Imperial Ice Stars torna a gran richiesta con uno show che sarà una nuova indimenticabile esperienza per tutte le famiglie.Cenerentola On Ice” è un altro grande balletto riletto nel particolarissimo linguaggio che innesta la tradizione coreografica classica sul pattinaggio artistico più acrobatico. Novità assoluta per il nostro paese, lo spettacolo ha già ottenuto ottime recensioni e grande approvazione nei suoi lunghi tour in Australia, Nuova Zelanda e Regno Unito, e poi in Corea, Singapore, Hong Kong, Tailandia, Giappone e Sud Africa. Interpretazione teatrale del racconto classico, “Cenerentola On Ice” è stata ideato e coreografato dal premiato regista di spettacoli su ghiaccio Tony Mercer in collaborazione con tre degli allenatori di pattinaggio più stimati al mondo Evgeny Platov, doppia medaglia d'oro olimpica e quattro volte campionessa mondiale e i campioni mondiali di danza su ghiaccio 2006 e 2007 Albena Denkova e Maxim Staviski. Sinonimo di innovazione nel mondo del pattinaggio, The Imperial Ice Stars è nota per le spettacolari esibizioni all’interno delle sale teatrali e per lo stile unico del racconto. 
“Cenerentola On Ice”, terza produzione della compagnia, continua ad aprire nuovi orizzonti nel genere della danza sul ghiaccio. Stupende interpretazioni di pattinaggio e incredibili figure acrobatiche, alcune delle quali viste solo nelle arene olimpiche e altre mai tentate prima, vengono eseguite nello spazio di un palcoscenico teatrale ghiacciato. Non mancano salti estremi ad alta velocità, stupefacenti piroette e strabilianti acrobazie aeree. Un’elettrizzante combinazione di teatro e sport!
Il cast è composto da 24 campioni olimpici, mondiali ed europei e comprende grandi talenti del pattinaggio russo, molti dei quali preparati dai migliori allenatori della Russia. Alcuni di loro hanno iniziato il loro training all’età di tre-quattro anni. Sono più di 300 le medaglie vinte da tutti gli atleti che compongono la compagnia! Danzato su una pista di pattinaggio costruita sul palcoscenico del teatro appositamente congelato a -15 gradi, lo spettacolo vanta straordinari effetti speciali tra cui il fuoco e la pioggia, voli, magnifici paesaggi proiettati raffiguranti la piazza di una città siberiana e un teatro art deco nero e argento e sfarzosi costumi di Albina Gabueva, costumista del famoso Teatro Stanislavskij di Mosca. La produzione inoltre può vantare una delle scenografie più costose mai create per uno spettacolo di ghiaccio teatrale da uno dei migliori scenografi australiani, Eamon D'Arcy. “Cenerentola On Ice” ha richiesto 18 mesi di allestimento pre-produzione, con una colonna sonora appositamente composta da Tim A Duncan e Edward Barnwell, entrambi apprezzati compositori contemporanei, e registrata dalla Moscow State Cinematic Orchestra e dalla Manchester Symphony Orchestra. 
In questa originale versione su ghiaccio, Cenerentola è un’umile ballerina di fila che, spinta sotto i riflettori, affascina con la sua danza aggraziata il bel figlio di Lord Mayor, lo scapolo più ambito della città. Nonostante gli espedienti delle sorellastre di conquistare il cuore del giovane, il vero amore trionfa grazie ai poteri magici del Gypsy Fortune Teller e del gentile padre di Cenerentola, l'orologiaio della città. Il direttore artistico, Tony Mercer afferma che: "La storia di Cenerentola è stata raccontata in molte culture diverse nel corso dei secoli. Volevo dare alla nostra versione una nuova ambientazione pur mantenendo gli ingredienti e le emozioni di questa storia senza tempo."
Un’incantevole fiaba per i bambini, uno straordinario spettacolo di danza su ghiaccio per gli adulti… il tutto sul palco di un teatro trasformato eccezionalmente in una pista di pattinaggio!

venerdì 11 gennaio 2019

Al Teatro Sala Umberto uno strepitoso Buccirosso con la commedia Colpo di Scena

di Rosalba Lupo
Il Teatro Sala Umberto ospiterà dal 15 gennaio al 3 febbraio 2019, il celeberrimo attore napoletano Carlo Buccirosso in una commedia scritta e diretta dallo stesso attore il titolo “COLPO DI SCENA”.
La trama si svolge in un classico commissariato di provincia, il vice questore Armando Piscitelli, conduce da sempre il proprio lavoro nel rispetto del più integerrimo rigore, con la consapevolezza di svolgere le mansioni di garante dell’ordine pubblico e difesa della sicurezza del cittadino con la tenacia e la fede di un missionario, inviato dal cielo esclusivamente per ripulire la terra dalle nefandezze degli uomini scellerati che minacciano la gente cristiana che vorrebbe condurre in pace una vita serena...E come nella più classica e scontata sceneggiatura di una trama thriller, neppure il tepore di un sicuro nascondiglio di montagna potrà sottrarre lo spettatore, ed il povero vice questore, dal più classico, ma “si spera” imprevedibile, colpo di scena finale…Sul palco Buccirosso sarà affiancato da Gino Monteleone, Gennaro Silvestro, Peppe Miale, Monica Assante di Tatisso, Elvira Zingone, Claudia Federica Petrella, Giordano Bassetti, Fiorella Zullo, Matteo Tugnoli, Roberta Gesuè, produzione Ente Teatro Cronaca Vesuvioteatro produzione esecutiva A.G. Spettacoli. Assolutamente da non perdere.

domenica 6 gennaio 2019

Il Teatro Quirino presenta il musical A Christmas Carol

di Rosalba Lupo
Il Teatro Quirino ha il piacere di presentare il celebre romanzo di Charles Dickens “A Christmas Carol “riadattato in un musical dall’8 al 13 gennaio 2019.
Musiche del compositore statunitense Alan Menken che vanta ben 19 nomination agli Oscar e 8 vittorie con lavori quali La bella e La Bestia, La Sirenetta, Aladdin, Sister Act, ecc. Roberto Ciufoli interpreterà l'impegnativo ruolo di Ebenezer Scrooge, protagonista dello spettacolo, personaggio avaro ed egoista che la notte di Natale riceve la visita di alcuni spettri che lo porteranno a rivedere la sua indole meschina e a redimersi. A CHRISTMAS CAROL è presentato dalla Compagnia dell’alba con la Regia e coreografie di Fabrizio Angelini E con Carolina Ciampoli, Roberto Colombo, Gabriele de Guglielmo, Angelo Di Figlia, Andrea Spina, Maria Maddalena Adorni, Cristian Cesinaro, Valentina Di Deo, Edilge Di Stefano, Alex Liotta, Claudia Mancini, Monja Marrone, Serena Mastrosimone, Arianna Milani, Yuri Pascale Langer, Giulia Rubino, Serena Segoloni.
La trama. E’ la vigilia di Natale, nella Londra del 1843, e tutti si accingono a festeggiare la ricorrenza. Solo il vecchio usuraio Ebenezer Scrooge, mal sopporta questa festività. Scrooge, chiuso il negozio, si reca solitario verso la sua dimora. Durante la cena, riceve la visita di tre spiriti: quello del Natale passato, quello del Natale presente e quello del Natale futuro.
I tre spettri, tra flashback e premonizioni riusciranno a mutare l'indole meschina ed egoista di Scrooge, che si risveglierà la mattina di Natale con la consapevolezza che l’avidità del denaro e l'attaccamento alle sole cose materiali sono sbagliati: finalmente la carità e la fratellanza si faranno largo nel cuore del vecchio usuraio, che per la prima volta trascorrerà il Natale con il nipote Fred e la sua famiglia.